tipologie di intimo

Le tipologie di intimo femminile sono davvero tante, negli ultimi anni abbiamo visto crescere di molto le diverse tipologie di intimo in commercio, nei negozi la scelta è diventata molto ampia e anche acquistare intimo online è diventato comodo e veloce
Per le donne è sempre importante indossare l’intimo adatto, non è una questione solo estetica è proprio una questione di autostima e di piacersi ed essere soddisfatte con se stesse
La domanda importante che ogni persona si pone al mattino è “Cosa mi metto oggi?” e chiaramente l’intimo non fa eccezione

Una delle cose da tenere conto nella scelta dell’intimo è il proprio corpo, si perchè è fondamentale scegliere l’intimo in base alle proprie caratteristiche

cerchiamo di fare chiarezza tra i vari indumenti intimi, voi sapere che differenza c’è tra tanga e perizoma? oppure la differenza tra perizoma e brasiliana?

Le tipologie di intimo femminile sono molteplici e ci sono dei capi di intimo che ogni donna dovrebbe avere nel proprio cassetto,
vediamo alcuni modelli di intimo femminile:

Lo slip classico in cotone

E’ importante sentirsi bene con se stesse ma è anche fondamentale stare comode, a volte la comodità è fondamentale nel lavoro. Lo slip in cotone è molto igienico e traspirante ed è adatto a tutti i giorni per la propria comodità. Il cotone sulla pelle è molto morbido e comodo e sicuramente non crea problemi alla pelle come irritazioni o fastiti

E’ forse la tipologia di intimo femminile più comune e molte donne ogni giorno vestono lo slip in cotone

Il tanga

Il tanga è un tipo di biancheria intima molto sgambato ed è costituito da una fascia di tessuto molto sottile sui lati, esistono modelli in cui le fascie di tessuto sono semplici cordoncini. Non è comodissimo da indossare tutto il gg, però la scomodità viene ripagata da un indice di sensualità più alto rispetto agli slip classici in cotone (chiaramente poi sono gusti personali)

Il perizoma

Il perizoma rispetto al tanga la parte posteriore è molto sottile, solitamente con un filo di tessuto che lascia totalmente scoperte le natiche, una specie di cordoncino, rende molto sexy questa tipologia di indumento intimo, ma probabilmente non è il più comodo da tenere indosso tutto il giorno (anche se questa cosa è molto soggettiva)

La brasiliana

La brasiliana si pone a metà tra tanga e perizoma, infatti la parte posteriore dell’intimo ha una striscia di tessuto più larga rispetto a quella del perizoma e copre una gran parte delle natiche, non lasciandole totalmente scoperte come invece succede con il perizoma.

La brasiliana è una tipologia di intimo che viene utilizzata perchè molto comoda, la striscia di tessuto sulla parte posteriore è più larga ed è sicuramente più comoda rispetto al perizoma

Slip a vita bassa

Il nome dice già tutto, sono slip per cui la parte posteriore è totlamente coperta e hanno tutte le caratteristiche degli slip, ma la loro linea sulla parte superiore è bassa, sicuramente più bassa degli slip normali, sono a metà strada tra uno slip classico e uno slip brasiliano. Sono adattissimi se abbinati a pantaloni a vita bassa evitando che si veda l’abbigliamento intimo

Le Culotte:

Sono sempre criticate, e vengono spesso chiamate i mutandoni della nonna, o l’intimo di Bridget jones, ma negli ultimi anni le culotte sono davvero diventate incredibilmente sexy e anche comodissime e credeteci se vi diciamo che non ricordano assolutamente l’intimo della casa nella prateria per intenderci

La culotte è praticamente uno slip che copre totalmente le natiche, quasi come un pantaloncino, unendo comodità e sensualità

I modelli come dicevamo sono moltissimi tra le più cercate abbiamo le Culotte a pantaloncino, che sono di tessuto comodo e traspirante

 

Come scegliere l’abbigliamento intimo

Come dicevamo prima, è importante che l’intimo femminile si adatti perfettamente al vostro corpo ed è per questo che vi consigliamo di indirizzarvi sulla nostra guida alla taglia giusta che vi aiuterà ad orientarvi sul giusto modello di intimo

Non è raro che molte persone dopo anni trovino la taglia o il modello di intimo femminile che gli calza a pennello e spesso ci sentiamo dire: “Cavolo a saperlo prima”, oppure “Sono anni che prendo una taglia sbagliata”

Per cui per prima cosa l’intimo (soprattutto intimo femminile) deve stare bene a voi e successivamente va scelto in base alla vostra giornata, se fate un lavoro più sedentario oppure se siete in piedi tutto il giorno, anche in questo caso le scelte vanno fatte in base alla vostra giornata

Se dovete fare sport anche in quel caso si può sceglliere intimo sportivo , o intimo tecnico per fare sport.

Non esiste una risposta unica a chi ci chiede come scegliere l’intimo giusto, esistono moltissime variabili, a partire dalla vostra giornata fino ad arrivare ai vostri gusti personali

E non dimentichiamo anche l’intimo adatto per una serata romantica, anche questo aspetto è da tenere in conto, ma la cosa assolutamente più importante è che stiate bene con voi stesse e sicuramente partire da un intimo adatto alla situazione non può che aiutarvi sia nel morale che per la vostra autostima

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2021 Tutti i diritti riservati

Log in with your credentials

Forgot your details?