Guida alla taglia giusta: Tabella comparativa

TIPOLOGIE DI SENI

Seno asimmetrico – Sicuramente ogni donna ha seni di dimensioni diverse e questo è assolutamente normale. Nella maggior parte delle donne questa differenza è così lieve da diventare impercettibile. Tuttavia il problema in alcune donne è che la differenza di misura delle coppe diventa visibile. Se questa differenza non crea problemi alla salute, si può superare a livello estetico semplicemente scegliendo il reggiseno giusto. Ideali per una forma del seno asimmetrica sono i reggiseni con coppe rimovibili i reggiseni t-shirt, i reggiseni push.
Seno tondo e pieno: Hai questo tipo di seno? Allora puoi ritenerti fortunata. Questo seno è perfettamente tondo, sodo e possiede un volume omogeneo sia alla base che nella parte inferiore.

La scelta del reggiseno è un gioco da ragazzi per chi ha questo tipo di seno perché ha bisogno di poco sostegno e di poca tenuta.

Qui puoi scegliere tra coppe modellate con ferretto, reggiseni sexy a triangolo o comodi reggiseni soft.
Seno magro: capezzoli più bassi Il seno snello è caratterizzato da capezzoli più bassi e da una base del seno più larga, che procede stretto verso il basso. Spesso le donne che hanno questo tipo di seno si lamentano di un tessuto connettivo debole. Questa forma del seno necessita di coppe più piccole ed è assolutamente necessario garantire sostegno al tessuto del seno e sollevarlo leggermente. Scegli qui tra reggiseni push-up sexy, eleganti reggiseni a balconcino o reggiseni con coppa modellante.
Seno laterale: Molto più volume sui lati Hai seni particolarmente distanti con uno spazio al centro? Allora hai questa forma di seno. Analogamente alla forma est/ovest, il seno si sviluppa verso l’esterno in modo voluminoso e con una forma rotonda. Tuttavia, è più sodo e presenta capezzoli disposti centralmente.
Per avere un bel décolleté puoi scegliere reggiseni con ferretto di sostegno che modellano la scollatura portandola verso il centro. Per un outfit serale sexy sono perfetti i reggiseni a balconcino con una linea più bassa del décolleté e un effetto push
Seno esterno: capezzoli guardano lateralmente verso l’esterno In questo caso il seno è posizionato lateralmente e i capezzoli guardano in direzioni opposte, a destra e a sinistra, verso l’esterno. La sfida del reggiseno consiste nel riportare il seno al centro. Inoltre, è importante che nella parte laterale del reggiseno non vi siano cuciture che premono sui capezzoli sensibili o possano persino ferirli.La donna con seno est/ovest dovrebbe scegliere un comodo reggiseno t-shirt oppure un reggiseeno con coppe. Un sostegno inserito lateralmente non aiuta soltanto a contenere il seno, ma lo spinge anche delicatamente verso il centro per creare un bel décolleté.
Seno atletico: Seno più muscoloso, largo e con meno grasso. Questo tipo di seno è tra quelli meno voluminosi e lo troviamo nelle donne con un busto a V. Nel seno atletico la circonferenza sottoseno è spesso più ampia, mentre la misura della coppa è più piccola. Spesso le donne con questo tipo di seno desiderano avere un seno più grande e un décolleté pieno.
Questo effetto si può ottenere facilmente con reggiseni push-up o reggiseni con coppe. Anche un reggiseno a balconcino è perfetto, poiché grazie alle spalline laterali e alle mezze coppe integrate solleva il seno e quindi crea uno scollo meraviglioso.
Seno a campana volume nella parte inferiore del seno Le donne con un seno a campana hanno meno tessuto alla base del seno, mentre l’area inferiore del petto si allarga aumentando il volume.

Questo tipo di seno necessita di una coppa grande e, per via del peso, la scelta deve ricadere su un reggiseno che garantisce una tenuta perfetta e un sostegno ottimale. Per questo tipo di seno sono adatti i reggiseni con coppe, i reggiseni a balconcino o i reggiseni Full Coverage.

Il classico reggiseno con ferretto è un capo particolarmente versatile. Non garantisce soltanto una tenuta perfetta, ma anche una bella forma rotonda del seno.
Seno a goccia: Seno più pieno nella parte inferiore, capezzoli al centro Questo seno dal profilo simmetrico, simile a una goccia, diventa più voluminoso nella parte inferiore. Questo tipo di seno accomuna le donne che indossano un reggiseno con coppa grande.
Questa forma del seno non rende la scelta difficile. I reggiseni con ferretto con o senza coppa non garantiscono soltanto la necessaria tenuta, ma creano anche un magico décolleté.

Come calcolare la taglia giusta di reggiseno

Quando calcoli la tua taglia di reggiseno compi una proporzione tra la taglia , ovvero la misura data dal girotorace (sottoseno) che si esprime abitualmente in numeri -1°, 2°,3° ecc ecc- e la coppa , ovvero la misura data dall’ampiezza del tuo seno (giroseno) che si esprime abitualmente in lettere B, C, D, E ecc…- .
La prima cosa per calcolare la taglia giusta di reggiseno èarmarsi di un centimetro da sarta e misurare giroseno e giro sottoseno. Indossa un reggiseno morbido, senza imbottitura o coppa preformata, che sostenga senza appiattirti. Prendi la misura giroseno nella parte più sporgente del seno con una postura ben dritta e spalle aperte, prendendo un bel respiro, e la misura del giro sottoseno ad altezza stomaco, mantenendo per entrambe le misure il centimetro dritto
A questo punto entra in gioco la tabella taglie: cerca la tua misura di giro sottoseno tra i valori corrispondenti e la tua misura di giroseno nella stessa riga di quella sottoseno, ma tra i valori corrispondenti alle coppe.
A questo punto entra in gioco la tabella taglie: cerca la tua misura di giro sottoseno tra i valori corrispondenti e la tua misura di giroseno nella stessa riga di quella sottoseno, ma tra i valori corrispondenti alle coppe.

ESEMPIO

Facciamo il caso che io abbia un giro torace ( che chiameremo sottoseno) di 75 cm e come ampiezza di seno( che chiameremo giroseno) di 95 cm.
Cerco nella colonna della misura sottoseno la mia misura, 75 cm, che è compresa tra i valori 73-77. La mia taglia, dunque, è la 75 (taglia europea) o 3° (taglia italiana). Insomma una taglia 44 italiana di corporatura.
Nella stessa riga cerco la mia misura di giroseno, 95 cm, che è compresa tra i valori 94 e 96 cm, corrispondente nella colonna coppa “G” ( una coppa impegnativa ).
La mia misura perfetta sarà quindi è una 75 G (taglia europea) ovvero una 3° coppa “G”(taglia italiana).
Bisogna però dire che non tutte le aziende hanno la stessa vestibilità. La scuola francese ha una vestibilità molto simile a quella del sud europa , come spagna, Italia e Grecia.
La preparazione del personale presposto alla vendita fa sì che si possa arrivare a delineare la taglia e coppa di riferimento.
Ma non è finita qui. Dopo aver capito la misura si passa alla fase 2.
In base alla struttura fisica e alla taglia e coppa di riferimento la potenziale cliente andrà a provare diverse forme di reggiseni adatti proprio a vestire quella misura specifica.
Da qui in avanti diventa un fatto soggettivo; ogni donna è unica ed irripetibile, quindi solo provando potrà capire cosa sente più vestibile. L’importante è , per uno store, avere una vasta gamma di prodotti diversi tra di loro, così da poter offrire un servizio completo.
Per concludere, vi rimando ad una tabella comparativa di misurazione di taglia (sottoseno) e coppa (giroseno) che credo vi semplificheranno la vita.

©2020 Tutti i diritti riservati

Log in with your credentials

Forgot your details?